Meglio un conto corrente online o tradizionale?

E’ Meglio un conto corrente online o tradizionale?

Nella scelta che deve essere piuttosto ponderata del proprio conto corrente si arriva ad un certo punto all’ eterno dilemma, meglio il conto corrente bancario tradizionale (definito conto reale) o quello virtuale?

In questo post ti spiegheremo le principali differenze e gli aspetti positivi di entrambi i conti, quello reale e quello virtuale.

Innanzitutto vi diciamo che possedere un conto corrente virtuale, dunque utilizzabile tramite internet, prevede delle spese inferiori per il cittadino.

Questo poichè i costi di gestione e dunque di personale che avrebbe un normale istituto bancario, sarebbero abbattute dall’ attività dell’ utente che può impostare le azioni del proprio conto direttamente dal web.

In ogni caso vi sono anche degli aspetti negativi, come quello della sicurezza. Infatti il cittadino che utilizza il conto virtuale deve fare molta attenzione ad operare nel proprio conto in quanto può andare incontro a casi di phishing, di furto di identità e di frodi informatiche.

Tale “mancanza di sicurezza” è però compensata dai costi generalmente inferiori, dall’ utilizzo spesso gratuito di bancomat, carta di credito, bonifici gratuiti, domiciliazione delle bollette e ricariche telefoniche.

Queste cautele non sono da adottare per ciò che concerne il conto tradizionale, che prevede anche diversi utilizzi dal conto web, come possibilità di fare trading, investire in borsa, inserire RID e Riba, libretto degli assegni, versare ed emettere titoli di credito come gli effetti bancari.

Conti correnti in evidenza


CheBanca!
Apri il conto gratis
  • Conto Corrente CheBanca!
  • Zero spese e zero canone
  • Nessuna imposta di bollo
  • Carta Bancomat internazionale


Crédit Agricole Cariparma
Apri il conto gratis
  • Conto corrente Conto Adesso
  • Zero spese e zero canone
  • Buono Amazon da € 200 in omaggio


Hello bank!
Apri il conto gratis
  • Conto corrente Hello! Money
  • Zero spese e zero canone
  • Buono Amazon da € 150 in omaggio
  • Tasso di interesse: 1% annuo lordo senza vincoli

Con il conto virtuale vengono azzerati i tempi di attesa presso l’istituto di credito e dunque un maggiore risparmio di tempo per il correntista.

A differenza del conto web, il conto tradizionale aperto presso un istituto di credito presente nella propria città privilegia il rapporto direttore di banca-cliente e dunque una maggiore flessibilità in caso di necessità per il correntista di usufruire di un’ apertura di credito.

Voglio un conto corrente su internet o preferisco andare in filiale?

Prima dell’ apertura del Conto Corrente, questa è una delle domande principale che il cliente deve porsi, per evitare di fare una scelta poco ponderata e potenzialmente sbagliata.

L’ apertura di un conto corrente tramite web comporta in maniera globale delle spese inferiori per il cittadino, ma allo stesso tempo ha uno svantaggio, quello di essere a rischio di phishing e di frodi informatiche.

Dunque operare tramite web richiede molte attenzioni per evitare di subire furti di denaro.

In ogni caso la sicurezza del conto online dipende principalmente dal vostro computer, vonsiderato che la banca offre un accesso che tutela al 100% il correntista da frodi e perdite di denaro.

Per eventuali informazioni comunque vi consigliamo di contattare la banca online con la quale avete aperto il conto e consultare le pagine web dell’ istituto di credito che parlano di sicurezza delle operazioni bancarie.

Migliori conti correnti online

Di seguito i conti correnti che attualmente offrono i migliori servizi e rendimenti; cliccando potrete entrare nei loro siti informativi.

Migliori conti deposito online


Cariparma Icone Image Banner 180 x 150
Scopri