Bolli Conto Corrente

I bolli che gravano sui costi di tenuta di un conto corrente possono essere di 2 tipi: bolli statali per tenuta conto e bolli periodici per mantenere aperto un dossier titoli. Se il cliente titolare è persona fisica (privato o impresa individuale compresi i professionisti) il costo annuale per i bolli di tenuta conto è di 34,20 euro; se il cliente è impresa con personalità giuridica il costo lievita a 100 euro annui. Nel caso di clientela privata è prevista un’esenzione totale nel caso in cui la giacenza media sul conto non supera i 5000 euro (ricordiamo che la giacenza media si calcola sommando i saldi giornalieri e dividendo per il numero di giorni considerati, ad esempio se a fine gennaio ho 1000 euro e non ci sono movimenti in entrata ed uscita, il primo febbraio verso 1000 euro e mantengo il saldo di 2000 euro fino a fine mese avrò una giacenza media di 31ggx1000+28ggx2000/59gg=1474 euro).

Altra fascia di esenzione è prevista per i titolari di conto corrente intestati a persona con isee familiare inferiore ai 7500 euro.
Alcune banche offrono in promozione di non far pagare i bolli alla nuova clientela se viene accreditato lo stipendio o la pensione.

Conti correnti in evidenza


CheBanca!
Apri il conto gratis
  • Conto Corrente CheBanca!
  • Zero spese e zero canone
  • Nessuna imposta di bollo
  • Carta Bancomat internazionale


Crédit Agricole Cariparma
Apri il conto gratis
  • Conto corrente Conto Adesso
  • Zero spese e zero canone
  • Buono Amazon da € 200 in omaggio


Hello bank!
Apri il conto gratis
  • Conto corrente Hello! Money
  • Zero spese e zero canone
  • Buono Amazon da € 150 in omaggio
  • Tasso di interesse: 1% annuo lordo senza vincoli

Altra situazione per i bolli dovuto al deposito titoli, se nel dossier sono presenti azioni o obbligazioni si pagano i bolli trimestrali e semestrali, se il dossiere e tenuto vuoto si pagano solo i semestrali. Nel caso di chiusura del dossier o chiusura conto è dovuto il pagamento in proporzione al periodo che il deposito è stato aperto e disponibile. In alcuni casi, se il cliente possiede solo obbligazioni-titoli di stato e azioni della propria banca, è possibile risparmiare sui bolli trimestrali.

I nuovi bolli introdotti dal Governo Monti sui depositi bancari prevedono spese sia sul deposito titoli (con ammontari crescenti in base all’importo presente), sia sul saldo medio annuale (i bolli extra scattano da 5000 euro medi in su per il 2012, dal 2013 saranno calcolati in percentuale), il minimo di 34 euro circa corrisponde ad un deposito medio di poco più di 30000 euro.

CIRCOLARE N. 48/E 21 Dicembre 2012 – imposta di bollo – agenzie delle entrate

Migliori conti correnti online

Di seguito i conti correnti che attualmente offrono i migliori servizi e rendimenti; cliccando potrete entrare nei loro siti informativi.

Migliori conti deposito online


Cariparma Icone Image Banner 180 x 150
Scopri